10 fatti che forse non sai dell’Irlanda (e che creano confusione)

La situazione politica irlandese è sempre stata un po’ complicata (come minimo) e questo si riflette oggi anche nell’uso di una terminologia particolare per indicare le varie parti dell’isola e perfino nello sport. Ma questo crea confusione per tutti i non irlandesi!

Ecco qui 10 fatti poco noti per chi non è irlandese:

1. Non esiste un’entità politica chiamata Irlanda, ma esiste la Repubblica d’Irlanda che comprende circa 3/4 dell’isola d’Irlanda.

2. Esiste un’Irlanda del Nord (che fa parte del Regno Unito) ma non esiste un’Irlanda del Sud.

3. Esiste un termine colloquiale, il Sud, cioè la Repubblica d’Irlanda, ma è usato solo da chi vive nel Nord (un termine colloquiale che indica l’Irlanda del Nord).

4. Esiste un termine colloquiale, il Nord, ma questo è usato solo dalla gente del Sud.

5. Il punto più a nord dell’Irlanda è nel Sud (cioè nella Repubblica d’Irlanda).

6. Ci sono quattro province. L’Ulster è la provincia nel nord dell’isola ma contiene tre contee del Sud.

7. L’isola d’Irlanda si trova nelle Isole britanniche a ovest del Mare d’Irlanda. La gente dell’ovest dell’Irlanda qualche volta chiama la gente dell’est, i britannici dell’ovest.

8. Cricket, rugby, hockey, golf & canottaggio sono tutti sport cui partecipano giocatori provenienti da ogni parte dell’isola. Pertanto esiste una sola squadra che rappresenta il Paese nelle competizioni internazionali: l’Irlanda. La maggior parte degli altri sport ha due squadre (Repubblica d’Irlanda e Irlanda del Nord)

9. La squadra di rugby ha due inni nazionali: entrambi sono suonati nelle partite in casa ma solo il più neutrale “Ireland’s call” viene suonato nelle partite in trasferta.

10. Un cittadino dell’Irlanda del Nord può scegliere di avere due passaporti (britannico e irlandese). Pertanto se John Reidy ha problemi a ottenere un visto con il suo passaporto britannico può riprovarci con il suo passaporto irlandese sotto il nome di Seán Ó Riada.

Tutto chiaro no? :-)

(fonte: un irlandese)

E l’undicesimo punto: dove vanno gli irlandesi quando viaggiano in Francia, Spagna, Italia ecc? Vanno in Europa. È proprio vero che tutto dipende dal punto di vista.

I commenti sono chiusi.